Tecnologie e nuovi linguaggi

.

Deep Anarky, la forza rivoluzionaria dell’amore che rovescia ogni potere iniquo e sottende l’armonia universale


(tratto da Overblast.rocks  sulla canzone di Overblast Music // Deep Anarky // Across Europe ) L’amore è anarchia non ordine. Dove c’è ordine non é detto che ci sia spazio per l’amore, l’amore non è possibile senza la libertà, nasce nella libertà, si nutre di libertà, dove c’è costrizione, coercizione non ci può essere vero amore. L’ordine può configurarsi in modo restrittivo, repressivo, inibitorio della libertà e di conseguenza anche dell’amore. Nell’anarchia non c’è un potere che domina su tutto, ma ci può essere l’amore, perché l’amore è sempre assoluto, cioè sciolto da ogni cosa, da ogni potere. L’ordine presuppone sempre un potere che tiene in piedi la configurazione prestabilita e ciò va in conflitto con la natura assoluta, incondizionata dell’amore. La chiave per comprendere l’amore è il concetto di armonia in contrasto col concetto di ordine. L’ordine è una qualsiasi configurazione statica coercitiva che può essere basata sulla sopraffazione, sul dominio sul più debole, sul conflitto o sulla pax mafiosa e il terrore. L’ordine può essere quanto di più lontano dall’armonia. Mentre invece l’armonia può benissimo essere sottesa all’anarchia, in quanto l’assenza di potere non impedisce l’armonia e la fusione sapiente di tutti gli elementi in una configurazione d’amore. A differenza dell’ordine in cui ciò che domina non è l’amore ma il potere che può benissimo prevalere sull’amore, sulle necessità dell’amore o addirittura impedirlo. L’armonia sottende sempre all’amore e l’amore si fonda sempre sull’armonia. Il bene è armonioso non ordinato in quanto l’armonia è sempre bene perché è la composizione perfetta di tutti gli elementi, senza che alcuno ne soffra mentre l’ordine non è detto che sia buono, bello e giusto. Dio è il bene supremo, l’armonia universale, l’anarchia in cui non governa alcun potere ma solo l’amore con la sua onnipotenza. Dio è armonia, Dio è musica, matematica dell’anima, sistema dell’amore. Tutto è possibile all’amore, come tutto è possibile attraverso la matematica e attraverso la musica. E la matematica e la musica sono scienze dell’infinito, come l’amore.

Il vero rivoluzionario agisce per amore. Non conosce il proprio interesse, ogni sua azione, ogni sua intenzione è un atto gratuito il cui unico fine è l’amore. Se il rivoluzionario agisse per un interesse particolare, dimostrerebbe di appartenere al sistema degli interessi particolari, in cui vince sempre l’interesse del più forte. Se pur difendesse l’interesse del più debole, la sua azione approverebbe la legge dell’interesse particolare che regola il sistema. In un sistema di interessi vincono sempre gli interessi del più forte, e anche chi lotta per interessi minoritari e contrastanti, fa il gioco del più forte, perché aderisce al sistema degli interessi, in cui i rapporti di forza fanno alla fine prevalere gli interessi dei più forti. Per rovesciare veramente il sistema integrato degli interessi particolari, non si può allora limitarsi a lottare per interessi contrastanti agli interessi dei dominanti, bisogna cambiare logica, sovvertire il pensiero e l’azione e agire per l’emancipazione di tutti, per la liberazione sia degli oppressi che degli oppressori, sia dei torturati che dei torturatori, sia dei rapinatori che dei rapinati, sia degli ingannati che degli ingannatori, per l’emancipazione e la liberazione dell’umanità intera e non per la mera sostituzione di una élite dominante con un’altra. Solo il pensiero e l’azione liberi possono essere veramente rivoluzionari. Perché il pensiero sia libero e l’azione sia libera, sia il pensiero che l’azione devono essere liberati da ogni vincolo di interesse e da ogni sottomissione ad alcun secondo fine. Solo il pensiero e l’azione il cui unico fine è l’amore, è pensiero libero e azione libera, in quanto sciolti da ogni cosa, completamente indipendenti e assoluti. (tratto da Overblast.rocks  sulla canzone d Overblast Music // deep Anarky // Across Europe )

Reviews

  • Total Score 0%
User rating: 0.00% ( 0
votes )


Mi chiamo Roberta Marino sono scrittrice, developer, founder di makeblend.rocks. e della software house Zerokod.rocks. Sono anche Music Producer come Overblast Music ( Overblast.rocks ) e mi appassiona tutto ciò che è cambiamento e innovazione. @makeblendrocks @overblastmusic @zerokodrocks email: robertamarino270177@mail.ru

Related articles