Tecnologie e nuovi linguaggi

.

Il potere della meditazione delle Ore della Passione in una Lettera di Luisa Piccarreta a Sant’Annibale Maria Di Francia e nelle stesse parole di Gesù


LE ORE DELLA PASSIONE  – Lettera di Luisa Piccarreta a Sant’Annibale Maria Di Francia
Quando Luisa ebbe finito di scrivere “Le Ore della Passione”, scrisse una lettera che consegnò, insieme con il libro, a Sant’Annibale Maria Di Francia, il quale la incluse nella prefazione quando ne fece la pubblicazione. Ed è per questa lettera che conosciamo quanto Gesù si compiace, e quanti benefici vengono elargiti all’anima, quando questa fa il quotidiano esercizio delle Ore della Passione, come uno che consuma un pane indispensabile alla vita. Ed ecco la lettera inviata da Luisa al Reverendo Canonico Di Francia:
“Ecco finalmente, le rimetto le Ore scritte della Passione, e tutto a gloria di Nostro Signore. Le accludo pure un altro foglietto in cui si contengono gli effetti e le belle promesse di Gesù per chi fa queste Ore della Passione.
Io credo che, se colui che le mediterà è peccatore, si convertirà, se è imperfetto diverrà perfetto, se è santo si farà più santo, se è tentato troverà la vittoria, se è sofferente troverà in queste Ore la forza, la medicina, il conforto; e se l’anima sua è debole e povera, troverà un cibo spirituale ed uno specchio dove si rimirerà di continuo per abbellirsi e farsi simile a Gesù nostro modello.
È tanto il compiacimento che ne prova Gesù benedetto dalla meditazione di queste Ore, che vorrebbe che di queste meditazioni vi fosse almeno una copia per ogni città o paese, e si praticassero. Allora avverrebbe che in quelle riparazioni Gesù sentirebbe riprodursi la sua stessa voce e le sue preghiere, quali le elevava al Padre suo nelle ventiquattro ore della sua dolorosa passione; e se ciò si facesse almeno in ogni paese o città da altrettante anime, Gesù pare che mi faccia intendere che la divina giustizia rimarrebbe in parte placata, e verrebbero in parte arrestati e come smorzati i suoi flagelli in questi tristi tempi di strazi e di spargimento di sangue.
Faccia lei, Reverendo Padre, appello a tutti: compia così l’operetta che il mio amabile Gesù mi ha fatto fare.
Onde le dico pure che lo scopo di queste Ore della Passione, non tanto è di raccontare la storia della passione, perché molti libri ci sono che trattano questo pietoso argomento, e non sarebbe stato necessario farne un altro; ma lo scopo è la riparazione, unendo insieme i diversi punti della passione di Nostro Signore con la diversità di tante offese, e insieme a Gesù farne degna riparazione, rifacendolo quasi di tutto ciò che le creature tutte gli debbono.
E da ciò i diversi modi di riparare, in queste Ore. Cioè, in alcuni punti si benedice, in altri si compatisce, in altri si loda, in altri si conforta il penante Gesù, in altri si compensa, in altri si supplica, si prega, si domanda.
Perciò lascio a lei, Reverendo Padre, di far conoscere con una prefazione, lo scopo di questi scritti”.
(Luisa Piccarreta – La Piccola Figlia della Divina Volontà)

GESÙ A LUISA PICCARRETA

Libro di Cielo Volume 11, 6 novembre 1914

L’anima col fare Le Ore della Passione fa sua la stessa vita di Gesù “ed elevandosi su, tra il Cielo e la terra, fa il mio stesso uffizio, e come corredentrice dice insieme con me: Ecce ego mitte me, voglio ripararti per tutti, risponderti per tutti ed impetrare il bene a tutti”.
Continuando le solite Ore della Passione, il mio amabile Gesù mi ha detto:

“Figlia mia, il mondo sta in continuo atto di rinnovare la mia Passione, e siccome la mia immensità involge tutti, dentro e fuori delle creature, così sono costretto dal loro contatto a ricevere chiodi, spine, flagelli, disprezzi, sputi e tutto il resto che soffrii nella Passione, e anche più.

Ora, chi fa queste Ore della mia Passione, dal contatto di queste mi sento togliere i chiodi, frantumare le spine, raddolcire le piaghe, togliere gli sputi, mi sento contraccambiare in bene il male che mi fanno gli altri, ed Io, sentendo che il loro contatto non mi fa male, ma bene, mi poggio sempre più su loro.”
Oltre di ciò, ritornando il benedetto Gesù a parlare di queste Ore della Passione ha detto:

“Figlia mia, sappi che col fare queste Ore, l’anima prende i miei pensieri e li fa suoi, le mie riparazioni, le preghiere, i desideri, gli affetti, anche le più intime mie fibre e le fa sue, ed elevandosi su, tra il Cielo e la terra fa il mio stesso uffizio, e come corredentrice dice insieme con Me: Ecce ego mitte me, voglio ripararti per tutti, risponderti per tutti ed impetrare il bene a tutti.”

Per approfondimenti su Luisa Piccarreta e il dono della Divina Volontà consulta i seguenti link:

Luisa Piccarreta Official website

Alcuni scritti scelti di Luisa Piccarreta

Le Ore della Passione audio

Le Ore della Passione download pdf

Facebook Comments

Reviews

  • Total Score 0%
User rating: 0.00% ( 0
votes )


Mi chiamo Roberta Marino mi appassiona tutto ciò che è cambiamento e innovazione. @makeblendrocks @overblastmusic @zerokodrocks email: robertamarino270177 [at ] mail.ru


Leave a Reply